IscrizioneNewsletter&Contatti
*Spese gratuite per ordini superiori a 300,00 €

Madie di design

Come scegliere le madie perfette per arredare casa in modo pratico ma senza rinunciare all’estetica

 

Trovare un arredo che sia pratico ed esteticamente interessante non è sempre facile. Ci sono accessori che si distinguono non solo per le loro linee, colori e forme, ma anche per la loro unicità e per la loro storia che custodiscono. Tra questi ci sono le madie, complementi d’arredo antichi e affascinanti perché ci raccontano una storia di altri tempi, quella della vita rustica e di campagna.

A volte è proprio la storia che si cela dietro un oggetto a renderlo così irresistibile ed elegante per la sua diversità e originalità. Le madie hanno origini antiche e, nonostante il passare del tempo, continuano a ricoprire un ruolo insostituibile nelle nostre case.

Conoscete tutti la storia delle madie? Mettetevi comodi che adesso ve la raccontiamo.

Che cosa sono le madie?

Le madie sono dei mobili rustici e nascono come contenitori di legno rettangolari a coperchio ribaltabile e a sponde alte utilizzate per impastare il pane casereccio, quindi come piano lavoro, o per custodirvi lievito madre o la farina, ma anche per conservarvi il pane una volta pronto.

I tempi cambiano, le usanze si modificano ma alcuni oggetti restano perché ormai diventati simbolo della casa e quindi irrinunciabili. Le madie moderne non hanno più le funzioni di una volta, ma adesso assumono il ruolo di credenze più che di piano di lavoro come in origine. Nonostante tutto però, continuano a conservare il loro innegabile fascino.

A cosa servono oggi le madie moderne

Oggi le madie sono esclusivi mobili di design, la loro estetica è semplice ed elegante e la funzione è duplice:

  • arredano gli spazi rendendoli interessanti anche grazie alla storia che si portano dietro e non solo per l’aspetto raffinato;
  • sono oggetti funzionali e pratici perché fungono da credenze utili per contenere qualsiasi oggetto grazie agli ampi cassettoni e cassetti vari.

Proprio per le sue linee delicate e particolari le madie sono mobili da esporre e da tenere in bella vista. Possiamo collocarle in diverse zone della casa, in soggiorno ma anche nell’ingresso, in cucina e c’è chi perfino azzarda una madia compatta in camera da letto da utilizzare come pratico contenitore per tenere in ordine le lenzuola o la biancheria.

A questo punto vi chiederete, se le madie moderne vengono utilizzate come credenze, tra le due esistono similitudini ma anche differenze?

Madie e credenze a confronto: similitudini e differenze

Sappiamo già che cos’è una madia, e invece quali sono le origini delle credenze?

La credenza è un mobile nato prettamente per la cucina e la sua storia risale al 1600. Era un mobile basso e lungo collocato di solito nella sala dei banchetti. Adesso viene utilizzata, quasi sempre in cucina o al massimo in sala da pranzo, per conservare le stoviglie

La differenza tra le due è l’origine, indubbiamente, ma anche il modo di utilizzarle. Spesso si tende a confonderle ma, come chiarito, non sono per nulla la stessa cosa. 

Inoltre anche le forme e le grandezze sono differenti. Queste peculiarità ci saranno molto utili nel momento dell’acquisto per capire quali delle due sarà più funzionale ai nostri usi e si abbinerà meglio nei nostri ambienti.

Le madie sono più alte e strette e questo dipende dalle sue antiche funzioni, ossia quelle d’impasto e, all’interno, di conservazione del pane. La credenza è invece bassa e si sviluppa orizzontalmente.

Ora che conosciamo le differenze e le similitudini tra questi 2 iconici arredi, vediamo nel dettaglio come scegliere le madie perfette per i nostri interni e, successivamente, dove collocarle. 

Come scegliere le madie adatte per la propria casa

Esistono così tanti modelli di madie che scegliere il modello più adatto alle nostre esigenze non è mica così semplice. Dobbiamo tener presente le dimensioni, come si collocheranno all’interno degli ambienti, le forme, i colori e lo stile, ma anche le funzioni. Una madia in camera da letto non avrà di certo le stesse funzioni di una collocata all’ingresso di casa. 

Come facciamo a scegliere la soluzione più indicata per ogni necessità?

I materiali delle madie

Partiamo subito dai materiali. Qui la scelta non è così complicata perché le madie sono quasi tutte realizzate in legno. Ciò che cambia è la tipologia di legno. Vediamo insieme qualche modello.

Madie in legno d’abete

Il legno d’abete è un materiale molto impiegato nella realizzazione non solo di mobili, ma anche di case prefabbricate. È un materiale resistente e dalle sfumature avvolgenti il che contribuisce a creare un’atmosfera confortevole in casa. L’abete inoltre si lavora facilmente ed esteticamente è davvero versatile. 

Se volete puntare su questa tipologia di legno, allora date un’occhiata alla nostra madia Easy di Altacorte. Composta da 4 ante battenti in legno di abete spazzolato nelle finiture bianco, nero, cappuccino e cenere è un complemento d’arredo dallo stile moderno e ricercato. Ciò che colpisce di questa madia dalle linee sobrie è il contrasto tra la sua forma semplice e pulita con quella più articolata delle antine dalle varie forme che nell'insieme creano un oggetto unico e d’innata eleganza. 

Madie in legno di rovere

Le madie in legno di rovere sono resistenti e presentano una struttura stabile e ben bilanciata. È un tipo di materiale che viene utilizzato per mobili pregiati quindi ci permette di conferire agli ambienti quel tocco ricercato di cui non possiamo fare a meno. Se siete incuriositi da questo tipo di legno, allora potrà interessarvi la madia Nook di Altacorte con ante, cassetti, e piedini compresi. Realizzata completamente in rovere, è composta da tre ante battenti e tre cassetti. È disponibile in diverse colorazioni e finiture. 

Perfetta in un ambiente dallo stile moderno, il suo design importante che unisce in sé il calore del legno alla linea moderna, la rende la vera protagonista dei qualsiasi interno. 

Madie in acero

L’acero è uno dei legni più duri che troverete utilizzati in arredamento e questa sua peculiarità lo rende perfetto per oggetti d’arredo pratici e resistenti come cassettiere e armadi da cucina. 

Madie in MDF e truciolare

Altri legni preferiti per la realizzazione delle madie sono l’MDF e il truciolare. Sono due tipologie di materiali molto resistenti e maneggevoli. L’MDF è ottenuto da fibre di legno pressate insieme a resina o colla. Sono perfetti contro l’azione dell’umidità avendo un basso grado di rigonfiamento. 

Una madia composta in MDF è Goya, una soluzione proposta da Tonin casa per soggiorno e sala da pranzo. È realizzata in mdf laccato opaco con ripiani interni in vetro chiaro trasparente. Il design moderno la rende ideale per un soggiorno ma anche una sala da pranzo, ed è perfetta per chi vuole praticità e massima qualità da un unico complemento d’arredo. L'apertura con ante complanari permette di ottimizzare gli spazi senza rinunciare all’estetica.

Madie in metallo

Le madie non sono solo in legno ma ne esistono diversi modelli realizzati anche in metallo. Queste soluzioni vengono scelte per quegli ambienti moderni come interni arredati in stile industrial o urban chic. 

La madia 80 di Adriani&Rossi, è un modello che trovate nel nostro catalogo, è realizzata in metallo antracite e presenta ripiani incassati montati con nessun sistema di fissaggio a vista. Il design di questo arredo è semplice e rispecchia i canoni estetici dello stile minimal ed essenziale. 

Se le strutture delle madie sono soprattutto in legno con qualche rara eccezione dei metalli, vi troviamo ad arricchirle inserti di diverso tipo e finitura, specialmente vetro e cristalli. 

Le dimensioni delle madie

Ogni madia ha delle dimensioni specifiche in base alle quali possiamo decidere dove e come collocarle negli ambienti di casa. Possiamo trovare modelli con una sola anta fino ad arrivare a un massimo di 4 ante. Inoltre insieme alle ante è possibile trovare modelli con cassetti e ante insieme per una soluzione completa e funzionale. 

Possiamo però fare un resoconto delle dimensioni partendo proprio dalle ante:

  • le misure di una madia con una sola anta vanno dai 60 cm in larghezza e 75 cm in altezza;
  • una madia con 2 ante avrà invece una larghezza che va da 100 a 120 cm;
  • un modello con tre ante può arrivare anche oltre i 200 cm in larghezza.

Se avete bisogno di una madia compatta e dalle dimensioni modeste, allora abbiamo quello che fa per voi. 

La madia di Altacorte in legno ha una sola anta e le dimensioni del prodotto sono 71,5cm x 90 cm. È disponibile su richiesta anche con 2 ante. Realizzata in legno di abete spazzolato possiamo sceglierla in quattro differenti tipi di finiture: bianco, nero, cappuccino o cenere. La versione a un'anta è disponibile con apertura a destra o a sinistra.

Le forme delle madie

Le madie in origine erano dei mobili alti, lineari e senza troppi fronzoli. Adesso però le dimensioni, le forme e gli stili sono davvero tanti trasformando questo oggetto d’uso comune in un arredo versatile e senza tempo.

Troveremo madie dalle dimensioni compatte e basse, ma anche modelli che si sviluppano in orizzontale proprio come le classiche credenze. La forma resta sostanzialmente la stessa, quella rettangolare che si dirama verso l’alto o verso il basso, con angoli smussati o dalle linee perfettamente geometriche e rigorose. 

Tipologie di madie: ante o cassetti?

Anche il design cambia a seconda della funzionalità e dello stile. Troveremo madie con cassetti, con ripiani senza ante e con ante, ma anche modelli che li prevedono entrambi. Molto moderne sono anche le madie sospese, ma vediamole tutte nel dettaglio.

Madie con cassetti

Le madie con cassetti sono accessori d’arredo che si espandono in orizzontale in modo da poter accogliere diverse tipologie di contenitori. I cassetti sono molto pratici perché ci permettono di suddividere tutti gli oggetti in diversi spazi così da tenerli in ordine e a portata di mano ogni volta che ci occorrono senza impazzire a cercarli.

Sono accessori dalle linee moderne e indicati nella zona living, come questa proposta di Connubia veramente versatile. MADE è infatti un mobile credenza ma può diventare anche una stilosa porta TV con ante a ribalta e cassetti senza maniglia con sistema apertura a spinta. Possiamo sceglierle in diverse varianti e colori, lo stile è essenziale, le tonalità sofisticate e contemporanee. 

Madie con ante

Le madie con ante sono le più viste e ricordano, nell’uso e nelle forme, le credenze. Le tipologie di design sono tantissime e la nostra scelta dipenderà dall’utilizzo che ne faremo. Per esempio in soggiorno meglio optare per una madia bassa, mentre in cucina affidiamoci a un modello alto e ben piazzato. 

E se cerchiamo qualcosa di esclusivo?

La madia della linea Granada di Tonin Casa è una proposta davvero allettante e di estrema eleganza con struttura in legno e ante di cristallo serigrafato. 

Un completo d’arredo che sembra più un’opera d’arte arricchito da fantasie barocche che si innestano su piani rettangolari, lievi e precisi. Un intreccio di legno e vetro, decorato, arricchito e reso inestimabile dai meravigliosi pomoli Swarovski. 

Possiamo collocare questa meravigliosa proposta in un open space contemporaneo per donargli un tocco d’irresistibile charme. Le ante sono composte da vetrine che hanno la possibilità di aggiunta dell'illuminazione a led interna, con o senza telecomando.

Madie sospese

Le madie sospese si presentano come veri e propri pensili e sono scelte per arredare un soggiorno contemporaneo. Oltre a essere pratiche per conservare diversi oggetti, possiamo utilizzarne i ripiani decorandoli con un vaso colorato pieno di fiori o per unna cornice. C’è chi invece le utilizza come fossero consolle e quindi base per la TV, dei libri ma anche per poggiarvi il proprio laptop dopo il lavoro.

Madie bifacciali

I mobili divisori sono molto gettonati negli appartamenti più moderni e tra questi non possiamo dimenticare le madie bifacciali. Sono davvero utili per separare gli ambienti, arredano con stile e risultano funzionali e originali. 

Funzioni delle madie: perché non possiamo farne a meno

Prima di analizzarle le madie nei diversi ambienti cerchiamo di capire perché sono oggetti così indispensabili in casa.

Hanno subito trasformazioni sia di stile che di funzione, completamente stravolte negli anni sono tornate alla ribalta senza accusare il tempo che corre veloce, ma come hanno fatto a resistere? Si sono adattate, cambiando forma, funzione e trasformandosi per vivere la casa in questi tempi frenetici. Dalle madie classiche, arredi pratici e funzionali, siamo passati a veri e propri oggetti di design moderni e glam che si impongono con il proprio stile dando calore e colore agli ambienti.

Design che cambiano, stili che si evolvono. Quali sono gli stili più gettonati e ricercati per gli interni della propria casa?

Madie in stile classico

Le madie in stile classico sono delle soluzioni molto indicate per dare quel tocco rustico e retrò agli ambienti. Vengono scelte per esaltare un angolo in cucina e conservare le stoviglie e gli accessori indispensabili per tutti i giorni. I colori sono tenui, le superfici lavorate a mano e il design è più ricercato rispetto ai modelli moderni, di solito arricchiti con decori o ispirati alle linee dello stile in arte povera.  

Un’idea interessante per la propria cucina è questo modello di Tonin Casa, Namaka, con cassetti e ante in legno da usare come comoda credenza. La linea è leggera, i colori scelti si sposano perfettamente con lo stile lineare della madia. I piedini sono a spillo e la rendono adatta per ogni ambiente, non solo in cucina. Potremmo infatti azzardarla anche in un open space dagli arredi vintage per un tocco retrò.

 

 

Madie in stile moderno

Le madie in stile moderno sono le più versatili e facili da abbinare in ogni ambiente della casa. I dettagli sono semplici ma definiti, al legno usato come materiale portante della madia, vengono accostati elementi differenti come vetro o metalli in diverse finiture e sfumature. Una madia moderna e stilosa ci consente di personalizzare un’entrata di casa anonima ed è perfetta in un soggiorno colorato e dallo stile contemporaneo.  

Una madia moderna dal design semplice e i colori neutri si adatta in ogni ambiente e il modello Nook di Altacorte ne è un esempio. Grazie al materiale in rovere e alle forme lineari, unisce in sé il calore del legno alla linea moderna diventando la protagonista esclusiva della vostra casa.

Madie in stile minimalista

Le madie in stile minimalista invece sono molto semplici, non presentano dettagli particolari ma le superficie sono lisce e prive di orpelli. I colori più gettonati, oltre al bianco laccato, sono le diverse tonalità di beige e sfumature in legno lasciate al naturale.  

La madia bassa e lunga di Napol coniuga la semplicità delle linee con l’eleganza dei materiali scelti. Il modello ha le ante realizzate in legno laccato opaco bianco, i ripiani in cristallo e una finitura in laccato opaco in tinta con la scocca. Possiamo inserirla sia in qualsiasi soggiorno o salotto moderno, ma è perfetta anche come basso mobiletto da ingresso. 

Madie in stile industrial

Le madie in stile industrial si caratterizzano per la matericità delle superfici, i colori intensi e i dettagli in rilievo. Legno e metalli si fondono insieme per dar vita a un mobile pratico e dall’estetica inconfondibile. 

Se amate questo stile non fatevi scappare la nostra Madia Hita ET/069 di Stones. Realizzata in legno di mango massello è un complemento d’arredo robusto, resistente che dona caratare a tutti gli interni. L’ispirazione è lo stile anni 50, i dettagli sono esclusivi e ricchi di sfumature avvolgenti. 

Madie in stile shabby chic

Molto gettonate sono anche le madie in stile shabby chic che colpiscono per le finiture trattate in modo da sembrare consumate e riadattate in un contesto del tutto nuovo. Donano un tocco unico agli ambienti e vengono consigliate per cucine piccole, camere da letto ma anche per un bagno in stile country chic. 

Dove collocare le madie? Ambienti e idee d’arredo

Le madie possono essere piazzate in diversi ambienti. Se abbiamo una cucina rustica, la scelta ricadrò su una madia classica e robusta, mentre in un salotto moderno una madia bassa e colorata diventerà subito la protagonista dei nostri arredi. 

Vediamo nel dettaglio dove e come collocare ogni modello.

Madie in cucina

In una cucina moderna possiamo optare per una madia semplice realizzata in legno e con ante in vetro. I colori saranno neutri, il design essenziale. In una cucina rustica possiamo invece puntare su un modello in stile shabby chic, ovviamente bianco. 

Una madia alta e capiente starà benissimo in una cucina spaziosa, il modello di Altacorte in legno a 4 ante in legno di abete spazzolato in 4 differenti tipi di finiture: bianco, nero, cappuccino o cenere. Dallo stile rustico ma al tempo stesso elegante darà un tocco originale agli ambienti.

Madie in soggiorno

In un soggiorno le madie possono essere di differenti tipi:

  • semplici e lineari per un ambiente moderno
  • essenziali per un living minimalista
  • realizzate in legno e con dettagli in metallo per un loft in stile industrial

Le dimensioni di questi arredi non sono molto grandi, troviamo madie sospese usate come veri e propri pensili, madie utilizzate come base TV o com semplici ripiani su cui appoggiare oggetti decorativi. 

Madie in camera da letto

Madie compatte e dal design ricercato vengono scelte per arredare camere da letto romantiche non solo per l’estetica curata ma anche per la praticità e la capienza. 

Madie all’entrata di casa

All’entrata di casa possiamo collocare una madia elegante per riempire gli spazi e rendere anche il più anonimo degli ambienti unico e irresistibile. 

Se siete alla ricerca di un oggetto esclusivo per l’entrata di casa, allora provate la madia Vela di Tonin Casa. Vela è una soluzione dal fascino senza tempo, realizzata in legno e con due ante. Le linee sono flessuose ed eleganti alla base e si sposano perfettamente con le gambe leggermente arcuate.

Madie in tavernetta

Le madie hanno quel fascino rustico e quelle linee così inconfondibili da renderle perfette in un ambiente raccolto e armonioso come la tavernetta. Possiamo utilizzarle non solo per dare quel tocco familiare e confortevole agli ambienti, ma anche come cassettiera per tenere in ordine diversi oggetti. 

Ora che conoscete tutto sulle madie siete pronti a scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze?

Email Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
Riceverai uno Sconto del 5% su tutti i prodotti

Trasporto Gratuito

esclusi divani e letti
Per ordini superiori i 300€*

Contattaci

09:00-12:30 / 14:30-18:30
da lunedì a venerdì

(+39) 0541.740211
WhatsApp +39 3804793455

Feedback

cosa dicono di noi
I prezzi sono compresi di IVA
Si accettano pagamenti tramite carte di credito (circuiti Visa e Mastercard), bonifico bancario e Paypal.