IscrizioneNewsletter&Contatti
*Spese gratuite per ordini superiori a 300,00 €

Tappeti per tutti i soggiorni

Come scegliere i tappeti più adatti per la propria casa

 

Vi siete mai chiesti quale sia l’oggetto d’arredo più versatile e stiloso per decorare gli interni, e gli esterni, della propria casa? I tappeti naturalmente. Non tutti li preferiscono, c’è chi li trova ingombranti, ma un morbido tappeto collocato ai piedi del letto o un simpatico zerbino fuori la porta di casa ha davvero il potere di cambiare totalmente l’atmosfera di qualsiasi ambiente. 

La prima cosa che facciamo quando torniamo a casa dopo una lunga giornata passata fuori è quella di sfilarci le scarpe, metterci comodi sprofondando quasi nel divano e adagiare lentamente i piedi su un morbido tappeto a pelo lungo così vellutato che ci fa sentire rigenerati dopo pochi secondi. Un gesto automatico che, nel tempo, è diventato un vero e proprio rito. C’è chi non riuscirebbe a immaginare la propria casa senza tappeti e c’è chi invece proprio non li sopporta, trovandoli addirittura fastidiosi. 

Ma cosa sono i tappeti e perché sono diventati negli anni accessori indispensabili per arredare gli interni e gli esterni di casa? 

Cosa sono i tappeti

Tutti sappiamo cosa sono i tappeti, vero? Abbiamo conosciuto per la prima volta un tappeto in una favola, un oggetto in grado di poterci portare ovunque desiderassimo, un tappeto volante! Certo, i tappeti di casa non sono così magici, ma sono accessori che cambiano gli ambienti rendendoli esclusivi e curati. 

Un tappeto può essere composto da diversi tessuti e materiali, intrecciati o semplici, può avere diverse forme, dimensioni, colori e si adatta a tutti gli stili d’arredo. È un oggetto che ci permette di personalizzare ogni angolo, è comodo e funzionale. Non solo arreda, ma è anche molto pratico. 

A cosa servono i tappeti

Tutti i tappeti, oltre a essere decorativi, hanno una funzione particolare. Vengono utilizzati per ricoprire diverse superfici e di qualsiasi dimensione, li utilizziamo specialmente per abbellire i pavimenti di casa, ma possono essere utilizzati anche su tavoli, comodini e superfici simili come originali ornamenti. 

C’è anche chi li sceglie per decorare le pareti, ma in quel caso si parla di arazzi, vere e proprie opere decorative a metà strada tra prodotto tessile e opera d’arte.

Ci sono i tappeti che usiamo negli ambienti interni e poi ci sono quelli esterni. Ognuno di noi, per esempio, fuori la porta di casa ha un piccolo tappeto, chiamato comunemente zerbino, per pulirsi le suole delle scarpe prima di rincasare. In questo caso opteremo per un tappeto con una funzione specifica che renderà confortevole l’arrivo anche grazie a un design spiritoso. Solitamente sono tappetini rettangolari, ma possiamo trovare modelli di diverse dimensioni e fantasie. 

Come scegliere i tappeti perfetti per ogni ambiente della casa

Ma come facciamo a scegliere il modello adatto a noi? Dobbiamo considerare diversi elementi, tra cui:

  • la funzione dei tappeti
  • il materiale che compone i tappeti
  • le dimensioni e le forme dei tappeti
  • lo stile dei tappeti e come abbinarli al resto degli arredi

La funzione dei tappeti

Come vi abbiamo anticipato nei paragrafi precedenti, i tappeti rispondono a diverse esigenze e hanno molteplici funzioni. Un tappeto infatti ci aiuta a definire gli spazi, creando un focus nella stanza grazie a una trama particolare o attraverso un colore acceso. 

Per esempio tappeti chiari esaltano ambienti in cui le tonalità dominanti sono quelle scure. In un soggiorno minimalista, quindi solitamente chiaro, possiamo staccare e creare un sofisticato contrasto con un tappeto a fantasia. 

Tappeti scuri in ambienti chiari

Il tappeto Chinese CS7209 di Calligaris che trovate nel nostro catalogo ne è un esempio perfetto. Il motivo rappresentato sul tappeto dà movimento all'ambiente. Figure geometriche nere che si intersecano ed emergono da un fondo grigio, conferiscono eleganza agli interni in un solo gesto.  

Tappeti come divisori

I tappeti possono essere utilizzati come elementi divisori e si ricorre a essi quando non si ha tempo o voglia di fare interventi drastici che andranno a modificare l’assetto della stanza. È un ottimo espediente usato per esempio in un open space perché dividono 2 ambienti diversi ma comunque rappresento l’elemento in comune tra cucina e living. 

In questo caso vi consigliamo un tappeto di grandi dimensioni come il tappeto Eiffel CS7251 di Calligaris, un delizioso manufatto nei colori del grigio e del rosa, un mix di tonalità contemporanee e ultra glam che renderanno la stanza irresistibile. 

Tappeti come oggetti ornamentali

Il bello dei tappeti è che basta stenderne uno nel punto giusto e la stanza cambia volto, acquisendo personalità e colore. Ecco perché sono perfetti per enfatizzare punti e spazi a nostra scelta, inoltre abbinati con gusto al resto degli arredi, si verranno a creare angoli fascinosi a cui sarà impossibile resistere.

Possiamo creare un angolo relax con il tappeto Land in viscosa, una soluzione che si può personalizzare, basta contattarci per avere tutte le info. Una proposta sobria ed elegante che arreda gli interni con stile. Il tessuto in viscosa Tencel è disponibile nei colori tortora, perla e grigio.

I tappeti nascondono le imperfezioni

Oltre che a enfatizzare i nostri punti preferiti i tappeti nascondono le imperfezioni e quei pavimenti che proprio non ci piacciono. Se infatti la nostra pavimentazione è rovinata o siamo in procinto di cambiarla ma non ne possiamo più di trovarcela sotto agli occhi, anzi sotto ai piedi, allora un tappeto delle giuste dimensioni coprirà il tutto dando anche una rinfrescata ai nostri interni.

Molte persone optano per questa scelta quando non hanno possibilità di cambiare la pavimentazione e ricorrono all’estetica sublime dei tappeti orientali. E in nostro soccorso accorre il tappeto Persia in ciniglia color oro e corallo. È un oggetto d'arredo moderno che rievoca un design dai decori antichi. È realizzato con filati in ciniglia nei colori oro e corallo. Le sue frange e il suo spirito vintage ne fanno un'opera d'arte dalla modernità tutta da interpretare. 

I tappeti salvaguardano un pavimento delicato

Un pavimento delicato e lavorato finemente, oltre a essere un motivo di vanto e d’orgoglio per gli amanti del genere, deve essere anche salvaguardato. E infatti i tappeti possono proprio servire a proteggere una pavimentazione che rischia di guastarsi a furia di camminarci sopra. 

La soluzione è quella di optare per un tappeto che vada a riprendere le tonalità delle piastrelle per creare continuità o staccare ma sempre rispettando una coerenza visiva.

Morbidi tappeti per rilassarsi

I tappeti possono essere utilizzati anche per la loro morbidezza. Andremo a collocare modelli dal pelo lungo sotto il divano per poggiarvi i piedi o magari stenderci sopra mentre siamo immersi nelle nostre letture serali o quando guardiamo un film e vogliamo stare più comodi e a nostro agio.

Il tappeto per la casa di design della ditta Cipì è perfetto per stiracchiarci e farci solleticare durante un pomeriggio di puro relax. Oltre a essere morbidissimo è anche naturale, 100% cotone.

I materiali da scegliere per i tappeti

I tappeti si differenziano anche per la scelta dei materiali da cui sono composti che ne definiscono la consistenza ma soprattutto l’uso.

Troveremo tappeti realizzati in fibre naturali, come la lana, ma anche la viscosa, un materiale ampiamente utilizzato nel caso dei tappeti. 

Tappeti in lana

I tappeti realizzati con la lana sono morbidi, caldi e confortevoli, e sono ignifughi quindi sì, potete accoccolarvi stando sdraiati anche accanto al camino. È un materiale molto apprezzato anche perché risponde bene non solo all’umidità ma rende il tappeto molto resistente.

Tappeti in cotone

Anche il cotone è preferito nella realizzazione di tappeti perché rende confortevoli gli interni assorbendo l’umidità e rilasciandola quando occorre. Vengono scelte queste soluzioni soprattutto in ambienti caldo umidi come i bagni e collocati accanto alla doccia. 

Se siete alla ricerca di un tappeto in cotone, lasciatevi conquistare dal design di Softy di Cipì, un tappeto perfetto per il bagno realizzato al 100% in cotone e lavabile sia a mano che in lavatrice. E poi il suo rosa pastello è così delicato da essere irresistibile! Perfetto in un bagno dalle palette romantiche. 

Tappeti in canapa

I tappeti in canapa sono molto apprezzati in quanti di qualità ottima e inoltre sono a zero impatto ambientale. Un materiale traspirante, durevole e pratico, oltre che versatile. Dona un aspetto vissuto agli ambienti e infatti si sposa molto bene con stili semplici e di tendenza.

Tappeti in viscosa

La viscosa è una fibra artificiale ricavata da materie prime naturali e rinnovabili. I tappeti di questo materiale hanno un aspetto elegante e soffice, così setosi che vien voglia di accarezzarli. 

Nel nostro catalogo troverete diverse soluzioni composte da questo particolare tessuto come il tappeto Boss in viscosa nelle varianti perla o grigio, due colori molto eleganti e perfetti in ambienti moderni. 

Tappeti in poliestere

Il poliestere viene utilizzato tantissimo per la produzione di tappeti perché è una fibra altamente resistente e non subisce alterazioni. Inoltre è atossico e antistatico e indicato in qualsiasi ambiente.

Un tappeto in poliestere dal design esclusivo di cui vi innamorerete al primo sguardo è il nostro tappeto Cementino CS7205 di Calligaris, un modello tessuto tutto a macchina è caratterizzato da una fantasia a nido d’api che si ripete su tutta la superficie. Potete sceglierlo nella tonalità fumè ma anche in un beige brillante.  

Tappeti in seta di bambù

Se siete alla ricerca di un prodotto esclusivo allora non potete lasciarvi scappare i tappeti in seta di bambù, una fibra impiegata solo recentemente nella produzione di tappeti. Ha un eccellente effetto di traspirazione, è un materiale morbido e lucente, ed è davvero molto simile alla seta. Il nostro tappeto Ormus è composto al 100% da seta di bambù ed è una soluzione davvero elegante adatta sia in un living contemporaneo che in una camera da letto. É disponibile in diverse tonalità: cipria, acquamarina, grigio scuro e grigio chiaro.

Tappeti in legno

I tappeti in legno non sono rigidi come potremmo pensare, ma sono leggeri, facili da rotolare e dal design unico. Possono essere sia di grandi dimensioni che più minuti, la scelta ricade n base all’ambiente in cui li collocheremo. Siete alla ricerca di una soluzione simile?

Il tappeto Wood Rosewood di Cipì in Teak è indicato per il bagno ed è formato da listelli in legno di rosa naturale. La struttura è snodata e pieghevole, le dimensioni sono contenute. È comodissimo perché è antiscivolo, antibatterico e presenta eleganti bordi smussati. 

Le dimensioni dei tappeti: come scegliere quello giusto

Per scegliere il tappeto più idoneo ai nostri ambienti dobbiamo tener conto anche delle dimensioni. Queste dipendono da dove andremo a collocare i nostri tappeti perché ogni spazio richiede una certa grandezza. 

La grandezza dei tappeti deve essere proporzionata a quella dei mobili e degli arredi circostanti per evitare uno squilibrio visivo. Certo un tappeto non deve essere eccessivamente piccolo ma nemmeno coprire tutto il pavimento. 

La regola generale è che le dimensioni di un tappeto non devono essere inferiori alla lunghezza e della larghezza del divano o del tavolo

Nei prossimi paragrafi esamineremo per ogni ambiente le dimensioni suggerite nel dettaglio.

Le forme dei tappeti

Un discorso simile a quello fatto per le dimensioni dei tappeti vale anche per le loro forme. Tappeti dalle forme rotonde si abbinano perfettamente ad arredi rotondi, come tavoli ovali per esempio. Infatti si evita di abbinare a un tavolo rotondo un tappeto rettangolare perché si crea un contrasto di figure che disturba l’atmosfera generale.  

La regola generale da seguire è abbinare tappeti e arredi delle stesse forme per non creare un fastidioso squilibrio di elementi.

Stile dei tappeti: i più iconici

Come facciamo a scegliere lo stile giusto dei nostri tappeti? Magari ci piace lo stile etnico ma la nostra casa è arredata in modo così minimal che quel tripudio di colori sembra stonare troppo con il rigore lineare degli arredi. Prima di acquistare un tappeto vediamo quali sono gli stili più iconici.

Tappeti in stile orientale

I tappeti in stile orientale sono molto etnici e colorati. Presentano diverse trame e tonalità di colore. Sono indicati per una camera matrimoniale, possiamo infatti collocarli ai piedi del letto, ma anche in un soggiorno eclettico. 

Tappeti persiani

Le caratteristiche che contraddistinguono questi meravigliosi manufatti sono i materiali utilizzati, le tecniche di lavorazione attraverso appositi telai, la complessa annodatura e i disegni, vere e proprie opere d’arte con significati profondi.  I tappeti persiani hanno il potere di rendere esclusivi gli interni solo con la loro presenza. Un vero investimento di stile.

Tappeti minimalisti 

Se amate le cose semplici e preferite arredi senza troppi fronzoli, allora vi consigliamo tappetti dallo stile minimal, soluzioni eleganti e sobrie e dai colori neutri. 

Tappeti moderni

I tappeti moderni sono i più gettonati perché presentano colori versatili e adatti per qualsiasi palette cromatica, i disegni e le fantasie sono di tendenza, molto in voga quelle geometriche, e i materiali sono resistenti e facili da trattare. 

Tappeti dalle fantasie vintage

Molto apprezzati sono anche quei tappeti dalle fantasie vintage e dagli angoli tondi e smussati, perfetti se collocati in ambienti piccoli per dare un tocco ricercato.

Tappeti e ambienti: dove collocarli

Tappeti per soggiorno

In soggiorno sceglieremo le dimensioni del tappeto in base alla grandezza del divano. Non deve essere mai più corto della lunghezza del nostro imbottito, ma deve sporgere leggermente su ogni lato. 

Se il divano è poggiato alla parete, vale la stessa regola? Non proprio. In questo caso infatti è sufficiente poggiare solo le gambe anteriori del divano sul tappeto.

Il tappeto Graceful CS7225 di Calligaris è un esempio perfetto di stile e comodità per un angolo relax colorato e moderno. I colori che lo contraddistinguono, giallo e azzurro, e le fantasie vintage lo rendono contemporaneo e irresistibile. 

Se in salotto abbiamo un tavolo con sedie, valgono le stesse regole che abbiamo visto per il tavolo da cucina, ossia che il tappeto dovrà occupare uno spazio maggiore rispetto a quello del nucleo sedie e tavolo.

Tappeti per camera da letto

In camera da letto ci sono diverse regole da tenere presente per collocare nel modo giusto il tappeto. Innanzitutto deve essere proporzionato alle dimensioni del letto e della camera. Se la stanza è molto grande possiamo optare per un tappeto più ampio delle dimensioni del letto, compreso i comodini. Un’altra idea è quella di non includere i comodini.

Se la camera invece è più contenuta, possiamo scegliere due tappeti uguali da collocare ai lati del letto e davanti ai comodini. Possiamo sceglierli a pelo lungo, soffici e morbidi.

Tappeti per la cameretta

I tappeti per camerette saranno molto colorati e qui possiamo sbizzarrirci un po’ di più con forme e tonalità. 

Nella cameretta dei bambini e neonati andremo a collocare un tappeto soffice al centro della stanza così potranno giocare senza farsi male. Perfetto per i più piccoli che iniziano a gattonare. 

Attenzione alle etichette, dovrà essere realizzato con materiale atossico e avere un retro anti-scivolo. 

Per quanto riguarda la camera dei ragazzi e ragazze, vi consigliamo tappeti dalle linee moderne e facili da pulire. I colori dipenderanno molto dai gusti, molto graziosi sono quelli nelle tonalità neutre e a pelo lungo. 

Tappeti per il bagno

I tappeti sono essenziali nel bagno per una funzione certamente pratica ma anche estetica. Le dimensioni sono quasi sempre standard e non ci sono regole fisse. 

Possiamo infatti collocarli davanti alla doccia o alla vasca per non scivolare e bagnare il pavimento, ma anche davanti al lavandino

Il tappeto Nuvola di Cipì in cotone è extra soffice ad alto spessore ed perfetto per decorare un piccolo bagno. È disponibile in diverse colorazioni brillanti: blu, bordeaux, rosa, grigio e bianco. 

Tappeti da esterno

I tappeti da esterno, oltre ai pratici zerbini, possono essere collocati in mansarda, o in un portico, ma anche su un terrazzino per trascorrere un pomeriggio all’aria aperta sorseggiando una bibita fresca. 

Il tappeto Ribs di Talenti per esterno coniuga libertà e stile, offrendo un tocco unico di classe per tutti i vostri ambienti esterni. I suoi materiali in flato di fibra sintetica, lo rendono idrorepellente, antimacchia e antimuffa. Questo particolare filato ha una resa ottimale in ambienti esterni, per durata e resistenza agli agenti atmosferici ed ha un elevata stabilità ai raggi UV.

Un bel tappeto dà carattere a qualsiasi ambiente, siete pronti a scegliere il vostro?





 

Email Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
Riceverai uno Sconto del 5% su tutti i prodotti

Trasporto Gratuito

esclusi divani e letti
Per ordini superiori i 300€*

Contattaci

09:00-12:30 / 14:30-18:30
da lunedì a venerdì

(+39) 0541.740211
WhatsApp +39 3804793455

Feedback

cosa dicono di noi
I prezzi sono compresi di IVA
Si accettano pagamenti tramite carte di credito (circuiti Visa e Mastercard), bonifico bancario e Paypal.