Black Friday 2021
Black Friday 2021
Black Friday 2021
*Spese gratuite per ordini superiori a 300,00 €

Caminetti

Come scegliere i caminetti per arredare casa: tipologie, consumi e prezzi

Quando immaginiamo una casa accogliente e confortevole non possiamo fare a meno di pensare a un piccolo camino acceso che illumini la stanza e la riscaldi con il suo tepore. Ci ritroviamo accoccolati su un divanetto a chiacchierare con i nostri cari lasciando pensieri e preoccupazioni fuori da quella magica atmosfera che si è creata.

I caminetti sono oggetti d’arredo che chiunque vorrebbe nella propria casa ma che non tutti possono avere. Ecco perché vogliamo mostrarvi delle alternative meno rustiche ma altrettanto valide per ambienti caldi e accoglienti. 

Il camino è da sempre un complemento d’arredo amato e desiderato da tutte le famiglie. Un oggetto così iconico che viene accomunato all'idea di casa e accoglienza e infatti non c'è nulla di più bello che stare al caldo e illuminati dal colore e dal calore di fiammelle rosse e gialle mentre fuori fa freddo e piove. E poi fateci caso, il rumore della pioggia, mentre si è al calduccio, non diventa un suono melodioso?

Tutto molto evocativo, penserete, ma chi non può permettersi i classici camini tradizionali per motivi di spazio e perché non ha la canna fumaria, come può ricreare questa magica atmosfera? Ci pensano i caminetti moderni!

Vediamo insieme le diverse tipologie di caminetti moderni partendo da quelli più scelti, i caminetti elettrici.

Cosa sono i caminetti elettrici

I caminetti elettrici rappresentano una soluzione di design perfetta per creare un'atmosfera confortevole e intima e non hanno nulla da invidiare ai classici camini. Stiamo parlando di preziosi oggetti d'arredo che esaltano gli interni con il design elegante e i materiali pregiati che li compongono. Sono davvero pratici e facili da gestire. Un caminetto elettrico collocato in un living moderno rende gli spazi esclusivi regalando agli interni un fascino irresistibile. 

Come sono fatti i caminetti elettrici?

Oggetti dall’estetica particolare e dal fascino che conquista, come sono fatti realmente questi caminetti?

I caminetti elettrici sono dei termoconvettori, ossia hanno lo stesso procedimento delle stufe. Il calore viene generato da resistenze elettriche, che vengono attivate per incrementare la potenza in base alle nostre esigenze. E per quanto riguarda la fiamma che vediamo riprodotta, invece? La maggior parte dei modelli è dotata di un simulatore di fiamma, che la rende più verosimile possibile. 

Tipologie dei caminetti elettrici

Non esiste un solo tipo di caminetto elettrico, ma troviamo diverse tipologie. 

I caminetti frontali che sono quelli di uso più comune perché versatili e facili da contestualizzare in ogni spazio e ambiente.

I caminetti angolari che non hanno la classica forma piatta sul davanti ma hanno una parete aggiuntiva. Vengono preferiti se lo spazio in cui andremo a collocare il nostro caminetto ha delle rientranze. Inoltre sono esteticamente più interessanti perché consentono una visione maggiore. 

Per chi invece vuole optare per un modello che sia anche un elemento divisorio ci sono quelli bifacciali per dividere due ambienti di un unico sono spazio. Vengono ampiamente utilizzati in loft e open space. 

Installazione dei caminetti elettrici: a terra o a incasso

Ogni modello si differenzia anche dal tipo d’installazione. Ci sono infatti soluzioni che possono essere collocate a terra, quindi sono da pavimento, quelle a incasso e quelle da tavolo.

Caminetti da pavimento

Le consigliamo in quegli ambienti spaziosi e se state cercando un oggetto, oltre che pratico, da mettere in mostra. I caminetti da pavimento hanno linee eleganti. La struttura dei caminetti elettrici a terra è composta da una specie di cornice in acciaio temperato che può essere liscia o elaborata e al suo interno vengono collocate le resistenze elettriche. Sceglieremo un’estetica semplice o più articolata in base allo stile d’arredo dell’ambiente e degli spazi in cui andremo a collocare il nostro modello. Possiamo installarli accanto a una parete o distanziarli dal muro e metterli in una posizione più centrale. 

Caminetti da incasso

I caminetti da incasso vengono collocati in un apposito spazio creato per ospitarli. Non hanno una base portante su cui poggiare ma vengono inseriti in una nicchia o direttamente a muro. Sono soluzioni molto comode per chi non ha a disposizione molto spazio perché non sono oggetti ingombranti ma oggetti di design e salva spazio. 

Caminetti da tavolo

Le proposte da tavolo sono molto compatte, hanno un design semplice e i colori sono solitamente neutri. Possono avere forme lineare e geometriche ma anche più eccentriche come la proposta che vogliamo mostrarvi.

Il caminetto Ovo di Stones da appoggio è realizzato in metallo verniciato bianco opaco e vetro temperato che copre la fiamma. Le linee tonde richiamano una forma a uovo compatta e ben bilanciata che rende questo caminetto non solo un accessorio pratico ma soprattutto un esclusivo oggetto d’arredo. Una soluzione innovativa per una casa moderna.

Non solo caminetti elettrici: tipologie e tecnologie da conoscere

Se da una parte i caminetti elettrici sono quelli più versatili e utilizzati, dobbiamo però sapere che ne esistono diverse tipologie dalle tecnologie differenti. Vediamo le più importanti.

Caminetti al bioetanolo

I caminetti al bioetanolo conosciuti anche come biocamini, ricordano veri e propri camini ma non necessitano del collegamento ad alcun'utenza perché alimentati, appunto dal bioetanolo. Che cos’è il bioetanolo? È un liquido vegetale ricavato dalla fermentazione di cereali acquistabile in recipienti di diversa grandezza.

L’utilizzo di questo composto permette un tipo di combustione inodore e non dannosa ma comunque è meglio arieggiare gli ambienti per evitare che ve ne si accumuli troppo nell’aria.

Questo combustibile va inserito all’interno di un serbatoio, che contiene una pietra porosa che assorbe il bioetanolo e va a creare un ostacolo tra la fiamma e il serbatoio che conserva il liquido. 

Le funzioni dei caminetti al bioetanolo

Una volta che il bioetanolo è entrato in circolo, come funzionano questi caminetti? I caminetti bruciano il liquido producendo calore che si diffonderà in tutto l’ambiente. Per quanto riguarda la quantità del calore emesso, dimensioni maggiori corrispondono a un potere calorifico più potente. 

Tipologie di caminetti al bioetanolo

Abbiamo, anche in questo caso, diverse tipologie di caminetti che andremo a differenziare in base al tipo d’installazione. 

Caminetti da pavimento

I caminetti al bioetanolo da pavimento sono modelli con una base su cui poggia e si sostiene l’intera struttura. Possono scaldare da soli anche un mini appartamento come un monolocale senza necessitare di ulteriori supporti. Oltre a essere dei dispositivi funzionali e preformanti per il riscaldamento della casa, sono anche dei complementi di arredo di design che rendono gli ambienti esclusivi e molto eleganti.

Siete curiosi di scoprire qualche proposta invitante per la vostra casa? Il caminetto da pavimento Daysign di Stones a bioetanolo è un modello davvero particolare realizzato in metallo verniciato nero o bianco opaco e dotato di vetro temperato. Il design compatto lo rende un accessorio per nulla ingombrante adatto a esaltare le linee di tutti gli ambienti della casa. Scegliete la finitura scura per arredi dalle linee industrial mentre la proposta total white sarà perfetta per gli ambienti minimal. 

Caminetti da incasso

I modelli da incasso vengono inseriti in un apposito spazio ricavato o già esistente. Sono soluzioni indicate per quegli spazi non molto grandi dove è importante rispettare equilibri di forme e geometrie per non creare inutili ingombri. Tra l’alto questo tipo di caminetti non necessitano di nessun permesso o di revisione periodica. Hanno un impatto ambientale molto basso e non producono fumi o cattivi odori. Un’idea potrebbe essere quella d'inserire questa soluzione in un living spazioso e moderno per creare un’atmosfera rilassante e conviviale. 

Caminetti da muro

I caminetti da muro sono soluzioni dall’estetica originale e per il loro particolare sistema d’appoggio fissato a muro, ci danno l’impressione di essere, più che camini, delle opere d’arte. 

Il caminetto Hot Frame di Stones a parete è realizzato in metallo verniciato nero e acciaio satinato. La sua cornice in acciaio inossidabile ne esalta ancora di più l'aspetto raffinato permettendo a questo modello di diventare il vero e proprio punto focale dei nostri arredi. 

Caminetti da tavolo

I caminetti da tavolo sono modelli e proposte dalle dimensioni contenute che ricordano più degli accessori di design invece che dei pratici caminetti. Sono modelli funzionali perché possiamo tranquillamente trasportarli da un posto all’altro a seconda delle nostre esigenze. 

Questo caminetto al bioetanolo infatti è adeguato sia alla zona giorno che alla zona notte, magari da posizionare su una cassettiera dalle linee vintage. 

Se state cercando un caminetto dal design ricercato, allora vi innamorate della lanterna da tavolo Lighthouse di Stones. Il modello proposto è realizzato in metallo verniciato color marrone scuro e compreso di vetro temperato. Elegante nei decori ma semplice nelle forme, questo complemento d'arredo riscalderà gli ambienti impreziosendoli. 

Caminetti a gas

Un’altra tipologia di caminetti che funziona senza la canna fumaria sono i caminetti a gas. Tra i tre analizzati fin’ora questo tipo di caminetto è il meno scelto perché si ha sempre un po’ paura di utilizzare accessori con questo particolare combustibile. La tipologia di gas utilizzata può essere sia il metano che il GPL. Anche i caminetti a gas sono molto versatili per quanto riguarda sia la funzione che l’estetica, infatti possono essere installati ovunque nella nostra casa.

Come funzionano i caminetti a gas?

Anche se il gas può sembrare meno sicuro degli altri sistemi, sicuramente ci vuole più attenzione, non significa che i caminetti a gas non siano garanzia di sicurezza, anzi.

Questi prodotti si collegano direttamente alla rete del gas e possono essere con focolare aperto o con focolare chiuso. Tra l’altro i caminetti a gas sono quelli con la combustione più pulita e, di conseguenza, i più sensibili alla sostenibilità ambientale.

Essendo a gas una domanda sorge spontanea: possiamo anche cucinare su questi particolari sistemi? La risposta, purtroppo è negativa.

Tipologia di caminetti a gas

I caminetti a gas, come vi abbiamo anticipato, possono essere:

  • a camera stagna (chiusa)
  • a camera aperta

Caminetti a camera stagna 

I caminetti a gas a camera chiusa conosciuti meglio come a camera stagna predispongono di un vetro davanti alla struttura. Sono molto funzionali perché andranno a riscaldare non solo la stanza o la spazio in cui sono collocati, ma anche il resto degli ambienti. Anche dal punto di vista estetico sono molto apprezzati perché garantiscono un’atmosfera unica e d’effetto

Caminetti a camera aperta

I caminetti a gas a camera aperta invece non posseggono il vetro e vengono scelti non tanto per il potere calorifero ma per una questione d'estetica essendo elementi d’arredo dall’innegabile fascino.

Caminetti a gas e installazione

Anche nel caso dei caminetti a gas, il tipo d’installazione dipende dalle nostre esigenze e dagli spazi degli ambienti.

Caminetti a parete

I caminetti a gas a parete vengono scelti quando c’è abbastanza spazio a disposizione preferendo comunque modelli compatti e dalle linee essenziali. Se siamo orientati verso la funzione d’arredo dell’oggetto in questione più che alla funzione, allora preferiremo un caminetto con camera aperta.

Caminetti da incasso

Tra le varie tipologie, i caminetti da incasso sono quelli che creano più atmosfera grazie all’estetica ma anche perché sembrano davvero far parte della parete animando, con le fiammelle, tutto l’ambiente. I modelli a camera statica, oltre a essere ottimi sistemi caloriferi, sono anche oggetti d’arredo dal design esclusivo. 

Perché scegliere i caminetti moderni per la propria casa

Grazie all’enorme successo dei caminetti moderni sempre più designer si sono focalizzati nella creazione di soluzioni di design dalle linee curate, declinando ogni proposta per uno stile differente. Troviamo infatti proposte che vanno dalle semplici geometrie nette a forme più sofisticate così da rendere ogni caminetto adatto a differenti contesti e utilizzi. 

Si possono trovare in commercio caminetti da incasso, a parete, da tavolo, da terra o da mobile e con spessori sempre più sottili per ridurre l’ingombro rendendo confortevoli e stilosi qualsiasi modello scelto. Oltre alle classiche installazioni, abbiamo visto che i caminetti moderni possono essere anche trasportabili. Questo tipo di soluzione risolve il problema della mancanza di spazio necessario ma ci viene anche incontro quando non sappiamo proprio deciderci su dove collocare il nostro caminetto.

Questi modelli hanno piccole dimensioni e sono caratterizzati da design elaborati e forme semplici che possiamo posizionare sul tavolo ma anche sul ripiano di un mobilie per impreziosirlo.

I vantaggi e gli svantaggi dei caminetti moderni: diamo uno sguardo ai pro e ai contro

Prima di scegliere il modello più adatto a noi cerchiamo di capire i pro e i contro dei moderni caminetti.

I pro dei caminetti moderni

  • I caminetti moderni sono complementi d’arredo che donano fascino ai nostri ambienti per via dell’atmosfera che regalano con le proprie forme, colori e stile.
  • Non necessitano né di una canna fumaria né di un sistema di ventilazione.
  • Sono oggetti versatili, l’estetica che li caratterizza definisce anche la tipologia di stile con cui si sposano bene. Un caminetto dalle linee semplici è indicato per uno stile minimal, un modello dai decori lavorati e dai colori intensi è adatto a un ambiente più classico e formale. 
  • Ci consentono un fuoco immediato, non abbiamo bisogno di controllare il livello delle fiamme continuamente, non serve attizzarlo ma dobbiamo semplicemente accomodarci e goderci lo spettacolo rilassandoci il più possibile.
  • Non serve legna, non fa cenere ma ogni tecnologia ha i suoi metodi che sono tutti semplici, pratici e veloci.
  • I costi sono abbordabili, inoltre i caminetti non necessitano di manutenzione.
  • Possiamo utilizzarlo sempre, anche in estate tenendo attivate semplicemente le fiamme per creare atmosfera.
  • Alcuni caminetti elettrici sono dotati di un ionizzatore, un apparecchio che purifica l’aria degli ambienti.

I contro dei camini moderni

Le note negative, rispetto ai pro, sono davvero pochissime.

  • Alcuni modelli non riscaldano come un tradizionale camino, e in particolare i sistemi elettrici non diffondono calore diffuso come un caminetto classico. I più performanti sotto questo punto di vista sono quelli a gas a camera chiusa.
  • I caminetti a gas sono molto funzionali ma il tipo d’alimentazione non è apprezzato da tutti.
  • I caminetti elettrici, per quanto possono farci risparmiare sul gas, potrebbero pesare un po’ sulla bolletta della corrente, ma questo dipende dall’utilizzo che ne facciamo.
  • I caminetti a gas sono i più costosi, in media il costo si aggira intorno ai 3000€.

A chi consigliare i caminetti moderni?

A tutti, senza ombra di dubbio, ma in particolar modo a chi vuole donare un tocco di stile alla propria casa grazie a oggetti d’arredo unici e funzionali. 

Se il vostro sogno è sempre stato un camino ma non avete spazio e i sistemi adeguati ad accoglierlo, allora i caminetti moderni saranno perfetti per i vostri ambienti. Ma dove collocarli?

Costi e consumi dei caminetti moderni

Per quanto riguarda costi e consumi, invece, quale modello è più conveniente e quale consuma di meno? Ogni tipologia ha i suoi pro e contro anche per quanto riguarda questi aspetti meno tecnici ma di grande importanza per aiutarci a fare la nostra scelta.

Caminetti elettrici: costi e consumi

I caminetti elettrici non sono molto costosi, ci sono proposte molto abbordabili e modelli più costosi e performanti. I costi vanno da un minimo di 150€ e possono arrivare massimo ai 6 mila euro.

Per quanto riguarda i consumi invece, come accennato in precedenza, tutto dipende dall'uso che ne facciamo e dalla potenza del caminetto. Se lo utilizziamo in modo eccessivo, la bolletta della luce ne risentirà.

Caminetti al bioetanolo: costi e consumi

I caminetti al bioetanolo sono i meno costosi di tutti ma sono anche i più versatili dal punto di vista delle offerte. I modelli da tavolo, piccoli e compatti, partano anche da 50€, mentre quei modelli più elaborati e dall'esclusivo design toccano raramente cifre che vanno oltre i 1000€.

I consumi come sempre dipendono dalla frequenza d'utilizzo. Questi caminetti sono alimentati da questo liquido vegetale che può essere acquistato sotto forma di bottigliette ma anche in taniche. Il costo del bioetanolo si aggira tra i 2 e i 5€ al litro.

Caminetti a gas: costi e consumi

I caminetti a gas sono i più costosi di tutti anche perché sono quelli più elaborati e che necessitano di attenzioni maggiori. Troverete caminetti a gas che partono da mille euro, minimo, fino ad arrivare a 5/6 mila euro.

E per quanto riguarda i consumi? I caminetti a gas sono collegati alle utenze e quindi il consumo dipende dall'utilizzo e dai costi dei nostri fornitori di energia e gas. 

Ambienti in cui inserire i caminetti moderni

Gli ambienti e gli spazi in cui andremo a collocare i caminetti moderni sono diversi, partiamo da quello più gettonato, ossia il soggiorno.

Caminetti moderni in soggiorno 

In un soggiorno sceglieremo dei caminetti dal design particolare, modelli adatti non solo per la loro funzione, ma anche per arredare in modo originale gli interni. Le proposte sono davvero tante e non c’è un modello preciso da scegliere, ma possiamo spaziare sia per il tipo di tecnologia dei caminetti che per il tipo d’installazione.

Il caminetto Courmayeur di Stones a terra è un ottimo esempio di stile e praticità realizzato con struttura in MDF e verniciato bianco opaco. Un caminetto dalla forma a semicerchio e dal design elegante che arreda in modo esclusivo anche il più moderno degli ambienti.

Sempre nella zona giorno possiamo optare per quest’originale soluzione, il braciere Vesta di Stones in materiale ignifugo. Un piccolo complemento d'arredo che riempirà di grande calore la stanza dandole personalità e carattere per via del suo design e dei materiali resistenti. Il caminetto è infatti rivestito in metallo verniciato nero, una rifinitura materica indicata per un ambiente in stile industrial. All’interno sono collocati dei ciottoli in ceramica e materiale ignifugo. 

Caminetti moderni in camera da letto

In camera da letto invece sceglieremo un modello dalle linee piatte e dai colori neutri per dare agli arredi un maggiore equilibrio di forme e stili che renderà ancora più preziosi gli interni. 

Il caminetto L'Astra di Stones a muro è realizzato in metallo verniciato nero e acciaio satinato e provvisto di vetro temperato che serve a coprire la fiamma. È indicato in camera da letto per le sue linee semplici, ma anche per la scelta dei colori e dei materiali che donano profondità e spessore all’ambiente. 

Un’altra idea è un caminetto da tavolo da posizionare su una consolle o una cassettiera vintage. La lanterna da tavolo Bay di Stones è perfetta per una camera da letto romantica e dai toni delicati grazie al suo design leggero che ricorda le fantasie dello stile shabby chic. È realizzata in metallo verniciato bianco opaco e vetro temperato e il design è impreziosito da forme triangolari che si alternano su tutta la lanterna. Semplice ed elegante conquista per il suo animo chic. 

Caminetti moderni in cucina

In cucina possiamo provare diverse soluzioni, le più interessanti sono quelle da incasso, per non ingombrare gli spazi di un ambiente abbastanza caotico, e modelli liberi, a parete o a terra. Per rendere accogliente questo ambiente vi consigliamo di scegliere tonalità calde e avvolgenti, giocando con elementi rustici, come mobili in legno e tessuti naturali. 

Il caminetto da pavimento Theremin di Stones è un’ottima soluzione per la cucina. Caratterizzato da un design moderno è rivestito in metallo verniciato nero e provvisto di vetro temperato. Arreda con stile una piccola cucina e la rende più calda e confortevole. 

Caminetti moderni all’entrata di casa

Chi vuole dare un tocco originale alla propria casa può scegliere d’installare un caminetto moderno dalle linee contemporanee all’entrata di casa. Una proposta di certo insolita ma che non passerà inosservata. 

Oltre a un modello a incasso, vi consigliamo questa proposta del nostro catalogo il caminetto Two Steps di Stones da appoggio. Presenta la base in metallo verniciato nero ed è provvisto di vetro temperato. Il design è davvero esclusivo, le forme sono rettangolari e si dirama due livelli, uno ha una fiamma più in bassa e l'altra più in alta. 

E ora che conoscete tutto sulle tipologie di caminetti moderni avete già adocchiato il vostro caminetto preferito? In fondo non avere un caminetto tradizionale non sarà più un problema con queste fantastiche soluzioni!

Email Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
Riceverai uno Sconto del 5% su tutti i prodotti

Trasporto Gratuito

esclusi divani e letti
Per ordini superiori i 300€*

Contattaci

09:00-12:30 / 14:30-18:30
da lunedì a venerdì

(+39) 0541.740211
WhatsApp +39 3804793455

Feedback

cosa dicono di noi
I prezzi sono compresi di IVA
Si accettano pagamenti tramite carte di credito (circuiti Visa e Mastercard), bonifico bancario e Paypal.